VAL LUSERNA

VAL LUSERNA

Luserna.jpg

1 FALESIA DEI RICORDI

(Expo NORD 800m falesia estiva nelle mezze stagioni la mattina)

Ricordi.jpg

1 STEULIN (6a) bel muretto

2 CUCIARIN (6b) muro verticale

3 TAGLIA LA CORDA (6c) muro verticale a tacche

4 PROGETTO

5 EROS (7a) tetto con uscita su svasa

6 NONU (6a) fessurini

Falesia dei ricordi.jpg

Avvicinamento:

Da Pinerolo proseguire in direzione Val Pellice e raggiunta la piazza di Luserna seguire le indicazioni per Rorà. Risalire la Valletta per circa 3 km e,poco dopo una lunga salita troverete un ponte sulla sinistra con indicazioni per Mugniva. superare il ponte e seguire in direzione Mugniva per circa 3km,quando si raggiunge sulla destra una centrale dell’acqua prendere la strada che sale a sinistra (subito asfaltata),seguirla per 2km fino a raggiungere uno spiazzo con cartello divieto di sosta. parcheggiare con discrezione,proseguire 20m sulla strada sterrata e prendere il primo sentiero a sinistra (corda) seguire le indicazioni che in 1 minuto portano alla base della falesia.arrampicata prevalentemente su muretti a liste nette e strapiombi nelle partenze.ideale nelle mezze stagioni e estate.le vie sono state attrezzate da T.Durand e amici nel 2013.

2 LA SINAGOGA

(Expo EST 700m falesia ideale nelle mezze stagioni)

SinagogaMugnivaVomere.jpg

1 SCRIC EL CROC (6b) placca+strapiombo

2 PAPILLO DARDANUS (6a+) fessura strapiombante

3 DIALOGO SU MASSIMI SISTEMI (6b+) strapiombo+placca

4 HYPERCALIPSYS (6c+) strapiombo+placca

5 I FIORI DEL MALE (7a+) strapiombo+placca

6 ALLA RICERCA DEL TEMPO PERDUTO (6c+) placca verticale

7 BALZI ROSSI (7c) muro verticale

8 AURORA (8a) muro verticale

9 IL REGNO DEL GUREGNO (7b) singolo su tetto

10 MOSSAD (?) forte strapiombo

11 PIEDI DI FATA (6a) muro verticale

12 GRIGIOVEDRE ANALCOLICO (6a) camino sporco

13 SINTESI MALONICA (6a) muro verticale

14 SPIT ROCK (6a+) muro verticale

15 DUNE (6a) muro verticale

16 TISANA (5b) muro verticale

17 BONGIOVANNI (6b) Muro+strapiombo

18 IL GIOCO DEL DIAVOLO (6b+) placca+strapiombo

sinagoga.jpg

Avvicinamento:

Da Pinerolo proseguire in direzione Val Pellice e raggiunta la piazza di Luserna seguire le indicazioni per Rorà. Risalire la Valletta per circa 3 km e,poco dopo una lunga salita troverete un ponte sulla sinistra con indicazioni per Mugniva. superare il ponte e seguire in direzione Mugniva per circa 3km.

Raggiunta la borgata “Prinera”,parcheggiare l’auto poco più avanti in uno spiazzetto sulla sinistra(guardrail).Seguire il sentiero che passa nel prato e scende fino al torrente e ttraversarlo poi,seguire gli ometti fino a risalire un ripido sentiero sul lato oposto del fiume che in pochi minuti porta ala base della falesia (5min dall’auto).

Le vie sono state attrezzate da F.Margary,O.Sellari,M. e F.Segatel,A.Parodi e L.Bocco a fine degli anni ‘80,(ad eccezzione di “Mossad”attrezzato da D.Marnetto nel 2014).Si arrampica su muri verticali a liste nette con passaggi in strapiombo.”Aurora” fu il primo 8a della Val Pellice.

3 IL SASSO DI MUGNIVA

(Expo EST 700m falesia ideale nelle mezze stagioni)

1 ? (7b) all'estrema sinistra duro tetto

2 SPARGERO' LE TUE CENERI AL VENTO (6b) breve tiro in strapiombo

3 CERCANDO IL FACILE (4+) buoni appigli un pò sporca

4 SPAZIO ZERO (6c) fessurina in strapiombo ad incastro

5 MASOK (6b) non richiodato

6 LUCI NEGLI CHALET (5+) non richiodato

7 OBLADI' OBLADA' (6b+) non richiodato

8 MEGATRIP (7a) spigolone su svase

9 ASTROMAN (6c+) non richiodato

10 BARBA C.A.I. MONTA PA' (6a+) muro e placca

11 COLATA NERA (6a) non richiodato

12 SOSPENSIONE TRAVERSO (6a) non richiodato

13 GIBBONS (6b+) lungo tiro di recente chiodatura

14 BODY BUILDING (6b) lungo tiro con passi in strapiombo

Sasso di Mugniva.jpg

Avvicinamento:

Da Pinerolo proseguire in direzione Val Pellice e raggiunta la piazza di Luserna seguire le indicazioni per Rorà. Risalire la Valletta per circa 3 km e,poco dopo una lunga salita troverete un ponte sulla sinistra con indicazioni per Mugniva. superare il ponte e seguire in direzione Mugniva per circa 4 km. Raggiunto un grande monumento con croce,parcheggiare l’auto la parete si trova sulla riva opposta del fiume. Questa parete,fu la prima ad essere attrezzata negli anni 80,dal pioniere Marco Demarchi,Massimiliano Bocci e Alex Parodi.Alcune vie,non sono ancora state richiodate,quindi,se sceglierete di avventurarvi,lo farete consci dei rischi che correrete.I gradi non sono stati modificati,quindi,alcuni,potrebbero risultare diversi da ciò a cui siete abbituati.i lavori di “restauro” sono stati svolti da:Onboard Pinerolo,M. e F. Segatel e D. Marnetto.l’arrampicata è molto particolare,su roccia levigata dall’acqua,prese svase su muri verticali.vie molto tecniche e mai banali.

4 IL VOMERE

(Expo EST 700m Falesia ideale nelle mezze stagioni)

1 SARDINIA (6b) muro verticale

2 FRECCIA ROSSA (5c) placca

3 SENZA NOME (6B) fessura e placca

4 WELCOME IN THE CLUB (8A+) muro con singolo

5 ESERCIZI DI STILE (7C+) muro strapiombante

6 FUSIONE NUCLEARE (8A+) muro strapiombante

7 TEMPI MIGLIORI (7B) muro strapiombante

8 MISTRAL (8A) placca verticale

9 GIPSI (7A) fessura+muro a liste

10 NICLA (?) progetto

11 MOTO (8A) muro verticale

12 STRICNINA (8A) placca verticale

13 DEMENZIAL CARNEVAL (7A+) muro verticale

14 LE ANSIE DEL TONNO (7b+) placca verticale

15 PSICOFARMACI (6c) placca verticale

Il Vomere.jpg

Avvicinamento:

Da Pinerolo proseguire in direzione Val Pellice e raggiunta la piazza di Luserna seguire le indicazioni per Rorà. Risalire la Valletta per circa 3 km e,poco dopo una lunga salita troverete un ponte sulla sinistra con indicazioni per Mugniva. superare il ponte e seguire in direzione Mugniva per circa 4 km. Raggiunto un grande monumento con croce,parcheggiare l’auto e seguire il sentiero che scende verso il fiume.superare un ponte di legno e lasciarsi il "Sasso di Mugniva" sulla destra. Salire la traccia di sentiero,tenendo il più possibile la destra.dopo aver percorso il sentiero in salita passando sopra il “Sasso",si scende sulla destra,(pietraia) e si raggiunge la base della parete (5min).

Il Vomere è stato per anni,la “palestra” degli arrampicatori della valle e il banco di prova per i “Big” degli anni ‘80-90.

le prime vie,sono state attrezzate da Marco de Marchi,poi da P.Fornerone,i fratelli Segatel,M.Rivoria,M.Boer e D.Martina.